Protesidanca.net | Il segreto dell’accesso mini invasivo anteriore all’anca


I passaggi fondamentali dell’accesso mininvasivo anteriore all’anca riassunti in un video intuitivo e di facile comprensione. D’altra parte il segreto di questa via è nascosto nella natura stessa della sua peculiarità: il passaggio intermuscolare che consente il posizionamento di una protesi d’anca senza incidere o staccare i muscoli.

Nel lontano 2003 al CTO di Roma, il Dr. Cammarano e la sua equipe eseguendo la prima protesi d’anca con accesso mini invasivo anteriore in Italia, diedero inizio ad una grande avventura. Nel 2016 nasce protesidanca.net con l’intento di rispondere ad una sempre crescente domanda.

Oggi, a distanza di quasi 20 anni dal primo intervento, più di 50.000 persone ogni anno visitano il sito e prendono informazioni. Un successo tanto inaspettato quanto gratificante che premia chi sin dalle origini ha creduto che le nuove frontiere della protesica dell’anca dovessero innanzi tutto aiutare a ridurre al minimo i danni ai tessuti molli.

Il Dr Cammarano, a sinistra, e il Dr De Peppo

La più grande casistica in Italia

“PASSARE TRA I MUSCOLI SENZA INCIDERLI O STACCARLI”


Per visite in STUDIO a ROMA chiamare:

Dott. G. Cammarano +39 329 1214372 – ARS Medica 06 362081

Dott. M. de Peppo +39 329 1214439 – ARS Medica 06 362081

INVIATECI LE VOSTRE IMMAGINI RADIOGRAFICHE

INFO@PROTESIDANCA.IT

CONTATTI


Clinica ARS Medica

Approccio anteriore all’anca

61 pensieri su “Protesidanca.net | Il segreto dell’accesso mini invasivo anteriore all’anca

Rispondi