Roma | Correre e fare sport con una protesi d’anca è possibile

È possibile correre con una protesi d’anca? Riceviamo molte richieste di informazioni su questo argomento.

Riprendere una vita attiva o addirittura poter riprendere le proprie attività sportive preferite è un obiettivo sempre più frequentemente richiesto dai pazienti più attivi.

Negli ultimi anni pazienti sempre più giovani si sottopongono con fiducia all’intervento di sostituzione protesica dell’anca questo grazie alla grande diffusione di questa operazione ed a nuove tecnologie ed accessi mininvasivi.

Di conseguenza una sempre più alta richiesta funzionale viene spesso richiesta al chirurgo che opera con l’obiettivo di restituire al paziente nel più breve tempo possibile il pieno ritorno al controllo della propria mobilità.

i

Sono ormai cronaca quotidiana interventi di chirurgia dell’anca di personaggi famosi come attori o addirittura sportivi professionisti come il tennista Andy Murray.

Si sta di conseguenza diffondendo il concetto che oggi è possibile ritornare ad assaporare una vita piena e ricca di movimento una volta superata la terribile fase del dolore che accompagna la malattia dell’anca.

Effettivamente oggi si può dire che grazie ad accessi chirurgici mininvasivi e strumentari dedicati, le patologie dell’anca trovano nella soluzione protesica la risposta che soddisfa appieno la maggioranza delle richieste di una nuova generazione di pazienti sempre più giovani ed esigenti.

15thAnniversary-1-570x227

LA PROTESI D’ANCA MININVASIVA ANTERIORE A ROMA DAL 2003

“Passare tra i muscoli senza inciderli o staccarli”


Per visite in STUDIO a ROMA chiamare:

Dott. G. Cammarano +39 329 1214372 – Studio  06 362081 Ars Medica

Dott. M. de Peppo +39 329 1214439 – Studio  06 362081 Ars Medica

Per visite al CTO di ROMA chiamare:

CUP regionale 8003333

 

2 pensieri su “Roma | Correre e fare sport con una protesi d’anca è possibile

  1. mi e’ stato riscontrato iperintensita’ di segnale in FSet2 e STIR del margine anteriore del labbro acetabolare superiore a sn come per fissurazione/scollamento capsulare presenza di sinovite coxo-femorale a sede bilaterale. presenza di artosi della sinfisi pubica. per cui penso di essere da intervento, chiedo: tutto cio’ e’ possibile con la vostra tecnica mini invasiva che mi permetta di fare sport essendo stato un podista di buon livello? come prenotare la visita con voi presso il CTO ? premetto che ho 55 anni grazie in attesa cordiali saluti tel. 3463204957

    "Mi piace"

    1. Gentile Ercole, grazie per averci scritto. Tornare a fare sport dopo l’intervento è certamente possibile. Potrà vedere a riguardo sul nostro sito le video testimonianze di Cinzia ed Alessandra. In ogni caso per valutare correttamente le sue condizioni deve sottoporsi ad una visita accurata che può prenotare a Roma presso la Clinica Ars Medica con il dottor Cammarano o con il dottor De Peppo al numero 06 362081. Per essere visitati al CTO deve richiedere una visita al Cup regionale 06 9939 richiedendo la divisione di ortopedia generale. Cordialità

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...